martedì 16 dicembre 2008

Ogni promessa è debito

Ho fatto una promessa a me stessa: non sarei più sparita e vi avrei raccontato le mie novità per quanto brutte fossero.

Ieri sono venuta a sapere che un paio di settimane fa il bastardo ha lasciato mia sorella in mezzo al nulla, alle quattro del mattino e senza documenti... lei non ha mutata di un millimetro le sue idee e continua a frequentarlo ed a giustificarlo come se niente fosse accaduto...

Questa mattina invece ho appreso che prima di andare all'ospedale di Tivoli, per il controllo di mia madre, domani mattina ci aspetta un funerale. Un collega di mio padre è morto... noi gli volevamo bene; mio padre non lavora in un grande ufficio con centinaia di dipendenti quindi conosco bene tutte le persone con le quali lavora e Gianfranco era davvero una bella persona...

Vi informo di un'ultima cosa... stamani sono tornata a prendere l'anti depressivo... è passata una settimana da quando avevo smesso, ma credo di essere ancora troppo fragile per farne a meno.

4 commenti:

Vale ha detto...

Dai Livia, forza... Raccontare queste cose sono sicura che può farti solo bene :-)

Anonimo ha detto...

ti sono vicina!!!!!!
Luisa

Belfolk ha detto...

L'anno sta per finire! Comunque sai che se vuoi staccare, casa è sempre aperta!

mammamarilele ha detto...

cara Livia,innanzitutto un abbraccione grande, speriamo proprio che l'anno nuovo porti situazioni migliori... io ho appena deciso di farmi aiutare, dopo che dando di matto mi son detta che ero proprio rimasta senza carburante....l'ho dispensato a tutti e sono rimasta senza io...
ora cerco di dormire e devo dire che questo intanto aiuta... miraccomando si può risalire.... baci alessandra